Ricerca personalizzata

martedì 3 marzo 2015

Burger buns homemade

Li avevo adocchiati da un po', li avevo rimirati e poi avevo iniziato a sentire crescere sempre di più la voglia di farli, rendendo la mia serata homemade junkfood, sempre più homemade, un po' più ecofriendly e anche leggermente più sana.
E quindi poi alla fine è arrivato un lungo sabato di pacchia senza nessun evento particolare, una giornata tranquilla da dedicare alla casa e, ovvio, alla cucina e la voglia è esplosa. Finalmente anche io ho fatto i burger buns homemade!


L'avevo detto che li avrei provati e così è stato, soprattutto dopo aver letto l'elementare ricetta di una famosa blogger...che, sono sincera, all'inizio il primo commento è stato: è proprio un'americanata!! Sbatti tutto insieme e via!!! Però però...mica per forza bisogna sempre stare lì a fare cose complicate per ottenere buoni risultati no?!
E infatti il risultato qui è buono, anzi ottimo e con poche semplici mosse si ottengono otto panini da hamburger. Noi siamo in quattro e pensavo di surgelare quelli che rimanevano, ma uno è stato assaggiato ancora caldo e gli altri tre sono stati spazzolati a colazione spalmati di marmellata e lemon curd...insomma un successo!
La sera prima avevo messo a mollo i ceci e quindi i paninozzi sono stati riempiti con hamburger di ceci, lattuga, pomodori e formaggio a fette.


Il passo successivo saranno le salsine, lo prometto, ma prima devo disfarmi della riserva di salsine che abbiamo in dispensa: tra quelle comprate e altre regalate quando prendiamo il panino (o la pizza...orrrrrorrrre!!! Ma qui è così!), siamo a posto per un po'!
Per una volta ho seguito la ricetta pedissequamente, ho solo aumentato un po' i tempi di riposo perché non mi fidavo del lievito un po' vecchiotto.


INGREDIENTI
Acqua calda 180 ml o g (potete misurarla in entrambi i modi)
Burro ammorbidito 30g
Farina 450g
Uovo 1
Zucchero 50g
Sale 1 cucchiaino
Lievito di birra secco 1 bustina
Uovo sbattutto, un cucchiaino di acqua e semi di sesamo per la copertura



PROCEDIMENTO
Mescolate tutti gli ingredienti insieme per almeno una decina di minuti, fino ad ottenere una palla liscia.


Oliate una ciotola, mettetici il vostro impasto e mettete il tutto in un luogo tranquillo a lievitare con un canovaccio sopra.
Io di solito accendo il forno a 30º, faccio arrivare a temperatura poi metto a lievitare dentro.


Lasciate lievitare un paio d'ore o per lo meno fino a quando l'impasto avrà raddoppiato di volume.


Dividete quindi in otto panetti alti circa 2/3 cm e con diametro di circa 8 cm, che adagerete su una teglia oliata. dove dovranno lievitare per un'altra ora coperti sempre con il canovaccio.


A questo punto sbattete l'olio con cui spennellerete i panini, poi cospargete con i semi di sesamo.
L'uovo sbattuto non verrà utilizzato completamente, io l'ho utilizzato per gli hamburger di ceci.


Infornare in forno caldo a 180º.


Togliere dal forno quando saranno ben dorati.


E gustateli, assaggiateli caldi perché meritano sul serio!


Poi potete decidere come farcirli, ecco qui la nostra tavola imbandita.


A guardarlo sto panino mi fa venire una fame!!!!


BUON APPETITO!

9 commenti:

  1. wow! fantastici!!!!
    prendo nota ;-)
    a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì davvero da tenere in considerazione!

      Elimina
  2. DAVVERO BUONI, ALTRO CHE QUELLI COMPRATI, CI CREDO CHE SONO DA FARE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Preso nota, temo che questi panini siano migliori di quelli che si trovano al supermercato.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temi giusto...quantomeno si sa quello che c'è dentro!

      Elimina
  4. ma che belli, ti sono venuti stupendamente bene!!Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merito della ricetta, sono davvero semplicissimi e non serve nessuna tecnica particolare.

      Elimina
  5. Sofficissimi e perfetti per essere farciti, complimenti!!!!

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!