Ricerca personalizzata

giovedì 13 novembre 2014

Cucina degli avanzi: carpaccio di buccia di zucca lunga di Napoli

In questa settimana ho collezionato svariate ricette da proporvi, alcune salate e particolarmente sane affiancate a dolci di vario tipo. Per par condicio, viste le mie ultime ricette, oggi vi propongo questa rivisitazione di un piatto estivo, sana, veloce e nata per voler utilizzare gli scarti.
Dovete sapere che prendendo i panieri di verdure dal gruppo d'acquisto, in questo periodo non si può scampare alla pioggia di zucche, che qui tra l'altro sono vendute in moltissime varietà che io personalmente non conoscevo. Un giorno mi sono trovata questa:

fonte ebay.it

che avevo prontamente archiviato come una zucchina troppo cresciuta e quindi di non pregiato sapore. Una volta aperta invece, basita, ho constatato che no, non era una zucchina!

fonte hortushobby.it

Colta di sorpresala prima ricetta che mi è venuta in mente è stata questa, ma per la seconda volta avevo già in mente un piano. Questo tipo di zucca ha una buccia molto fine che si riesce a togliere tranquillamente con un pelapatate, così, invece di buttarla come ho fatto in fretta e furia la prima volta, ho preferito rivisitare un piatto prettamente estivo, il carpaccio di zucchine, trasformandolo in carpaccio di buccia di zucca lunga di Napoli.


Non sapevo a cosa sarei andata incontro, potevo scegliere un utilizzo più semplice da cotta, magari facendole cuocere come fossero pasta o come base per dei muffin, ma ho voluto osare e sono stata contenta di averlo fatto.
Vi avverto che la buccia, anche dopo un bel po' di marinatura, rimarrà bella croccante; se la cosa non vi va, potete ovviare cuocendole un minuto in acqua bollente e poi passarle immediatamente in acqua fredda (meglio in una boccia con acqua e ghiaccio) per non perdere il bellissimo colore.
Ovviamente si può tranquillamente fare togliendo la buccia e usando solo l'interno di questo tipo di zucca, che à particolarmente compatto (adatto quindi ad essere tagliato così sottile) e dal sapore a metà tra zucca e zucchina.
Insomma vi ho raccontato tutto, ora non vi resta che leggere la ricetta e provarla!



INGREDIENTI
Zucca lunga di Napoli (buccia) 1
Limone (succo) 1
Prezzemolo ed erba cipollina 1 bel mazzetto
Parmigiano a scaglie q.b.
Olio un paio di cucchiai abbondanti
Sale



PROCEDIMENTO
Tagliare la buccia della zucca con un pelapatate e lavarla per bene in acqua fredda.
Spremere un limone (se volete essere ancora più green usate le bucce dei limone come deodorante per la lavastoviglie, funziona per almeno 3/4 lavaggi).


Ttritare finemente il mazzetto di erba cipollina e prezzemolo


Preparare la marinatura mescolando il succo di limone con olio, sale ed erbe tritate.


A questo punto preparare il piatto stratificando gli ingredienti: marinatura, bucce e infine parmigiano, avendo cura di bagnare tutte le bucce con la marinatura e di finire con il parmigiano.


Lasciare riposare qualche ora (io ho preparato a pranzo, per la cena), meglio ancora una notte intera nel frigorifero.


Servire dopo aver lasciato una mezz'oretta a temperatura ambiente.


BUON APPETITO!

3 commenti:

  1. la prossima volta la voglio assolutamente provare!!!! Grazie per l'idea :D Ciao e a presto

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!