Ricerca personalizzata

giovedì 8 marzo 2018

Kinder muffin

Il rugby del mio secondo figlio è davvero un'attività molto impegnativa per tutta la famiglia: al di là degli allenamenti settimanali, sono molte altre le occasioni che ci impegnano, come piccoli tornei, concentramenti o semplicemente il vedere la partita della prima squadra dopo gli allenamenti del sabato. Tra l'altro il sabato, prima o dopo gli allenamenti dei bambini, l'allenatore dell'under 6, ossia la categoria di mio figlio, ha ben pensato di organizzare degli allenamenti di touch rugby per parenti o amici a cui né io né il maritozzo abbiamo saputo rinunciare.
In tutto questo non possiamo esimerci dal soprassedere anche ai famosi "terzi tempi" rugbistici, ossia mangiare e bere tutti insieme in allegria. E proprio per un terzo tempo post allenamento ho preparato questi fantastici kinder muffin.


Qui non siamo molto mangiatori di caramelle, merendine o cose del genere, sono un po' talebana sul mangiare sano, quindi sebbene non metta restrizioni durante feste di compleanno o particolari ricorrenze, non sono però in uso comune nel quotidiano. Quindi dopo Natale mi sono ritrovata con una marea di piccoli Babbi Natale Kinder che ho egregiamente utilizzato in questi muffin, sia nell'impasto, che nella decorazione.


Per gli ingredienti mi sono ispirata a questa ricetta, apportando qualche piccola modifica.



INGREDIENTI
Farina 250g
Zucchero 80g
Burro 100g
Uova 2
Latte 150ml
Cioccolato kinder 150g + la decorazione e l'interno



PROCEDIMENTO
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro.


Nel frattempo mescolare gli ingredienti secchi in una ciotola e quelli umidi in un'altra.


A questo punto mescolare tutto, avendo cura di mettere gli ingredienti umidi in quelli secchi e non il contrario (pare sia un passaggio fondamentale nel preparare dei perfetti muffin, o almeno così è scritto in tutti i libri americani sul tema).


Aggiungere dei pezzettini di kinder interi insieme agli ingredienti secchi.


Mescolare velocemente senza rendere troppo omogeneo l'impasto.


Sistemare negli appositi stampi da muffin e cuocere in forno già caldo a 180° fino a quando il muffin è ben cresciuto e la parte superiore ha iniziato a creparsi.


Per decorare procedete quando ancora il muffin è caldo: utilizzare le crepe del muffin rendendole un pochino più profonde con l'aiuto di un coltello e infilarci i pezzi di kinder rimasti. Attenzione a non lasciarli troppo alti perché con il calore si scioglieranno e tenderanno a crollare; niente paura comunque basterà rimetterli in piedi e schiacciare con delicatezza verso l'interno; una volta raffreddati comunque non crolleranno più.
Potete anche spolverizzare un po' di zucchero a velo, io non l'ho fatto in quanto li ho portati via ancora caldi e lo zucchero si sarebbe sciolto.


BUON APPETITO!

7 commenti:

  1. Ma che carini... certo, in casa mia 150 gr di cioccolato non arriverebbero alla sera, altro che interrogarsi su come riciclare gli avanzi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono una mamma un po' talebana per ste cose...

      Elimina
  2. Aw, this was an incredibly nice post. Spending some time and actual effort to produce a really good
    article… but what can I say… I put things off a lot and don't manage to get anything
    done.

    RispondiElimina
  3. Having read this I believed it was rather enlightening.

    I appreciate you finding the time and effort to put this short article together.
    I once again find myself spending way too much time
    both reading and posting comments. But so what, it was still worth it!

    RispondiElimina
  4. Hi there, I check your new stuff daily. Your humoristic style is witty, keep doing what you're doing!

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!