Ricerca personalizzata

lunedì 5 settembre 2011

Crostata di ricotta e marmellata di sambuco

È passato un po' di tempo, ma finalmente ci sono: sono a casa mia, senza casse sparpagliate per il soggiorno, la mia bimbuz ha preso il ritmo e io finalmente ho tempo per respirare e riprendere pian piano possesso della mia vita.
Da quando sono a La Spezia non sono riuscita a cucinare molto, direi che alle volte riesco a mangiare giusto un boccone al volo, solo la sera quando c'è Elia riesco a fare un pasto decente, fortuna che ho archiviato un bel po' di ricettine in questi mesi passati e quindi oggi vi posso postare questa fantastica crostata di ricotta e marmellata di sambuco.



Tutto è nato da mia madre che ha fatto una settimana nella nostra casa in montagna e si è messa a fare quantità industriali di marmellata di sambuco (ne ho tre ancora tre vasetti io e uno grande lei!); poi è tornata a casa e mi ha detto "non è che faresti una crostata che ho troppa marmellata?!"..e vabbè! Tanto con una bambina appena nata mica avevo impegni!!
Alla fine comunque ne ho fatte ben due perché questa crostata è stata davvero un successone e se volete potete provarla con qualsiasi marmellata, io l'ho provata anche con la marmellata alle arance e secondo me viene benissimo anche con quella ai frutti di bosco; se provate fatemi sapere ;)
Gli ingredienti sono per due crostate :)



INGREDIENTI
Farina 500g
Burro 280g
Zucchero 140g + 4/8 cucchiai a seconda di quanto amate il dolce (per il ripieno)
Tuorli 100g (circa 6 tuorli)
Uova intere 50g (1 uovo) + 2 (per il ripieno)
Lievito 2g
Ricotta 1kg
Marmellata 2 vasetti (deve almeno ricoprire il fondo)
Aromi q.b. (io ho usato solo una goccia di aroma panettone per la frolla)



PROCEDIMENTO
Procedere come per ogni pasta frolla (questa la ricetta base che utilizzo io).


Una volta fatto il panetto, ricoprirlo con pellicola e lasciarlo in frigo almeno un'oretta.


Il ripieno è molto veloce quindi iniziate a prepararlo poco prima di tirare fuori la pasta frolla. Amalgamare tutti gli ingredienti (ricotta, zucchero e uovo).


Stendere poi la pasta frolla, metterla in una tortiera per crostate e bucherellarne il fondo con una forchetta.


Stendere sul fondo la marmellata e sopra il composto di ricotta, non sarà facilissimo spalmarlo, ma con un po' di pazienza e senza fare di corsa vi verrà un risultato visivo decente.
Potete semplicemente infornare così oppure decorare con la pasta frolla se ne avete in eccesso.


In una delle due io ho decorato utilizzando dei simpatici stampini che mi sono stati mandati dalla Silikomart. Oltre che belli sono davvero molto comodi, non li avrei mai comprati, pensando fossero una sofisticazione inutile, ma provandoli mi sono del tutto ricreduta e se potessi prenderei tutti gli stampi per biscotti con questo sistema a molla!


A questo punto infornare a 150º per un'oretta circa, spegnete poi il forno e lasciate la crostata dentro a raffreddare per bene.


Non provate nemmeno a tagliarla se è ancora anche solo tiepida perchè altrimenti si schianta!...lo so perchè ovviamente ci ho provato ;P


7 commenti:

  1. Conosco bene l’abbinamento marmellata di sambuco-ricotta e confermo che è strepitosamente buono ^__^ Un bacione a te e uno alla piccola. Buona settimana

    RispondiElimina
  2. MA sai che non ho mai assaggiato la marmellata di sambuco!
    Questa torta sembra buonissima...

    RispondiElimina
  3. ottima ricetta. Complimenti ;))
    ciao cris

    RispondiElimina
  4. buonissima!ne mangerei una fettina ora!

    RispondiElimina
  5. Ha un ottimo aspetto, come al solito! Ti verrò a trovare a La Spezia allora! Bacioni!!

    RispondiElimina
  6. Mi mancano due cose : l'aroma al panetttone ..ma posso farne a meno e gli stampini , bellissimi.. per il resto ho tutto compresa la marmellata di sambuco fatta lo scorso anno!!
    baci

    RispondiElimina
  7. So che fare la marmellata di sambuco è un lavoraccio... quindi, complimenti a te, ma anche alla tua mamma per la pazienza!!!

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!