Ricerca personalizzata

martedì 16 giugno 2009

Torta di zucca

E finalmente rieccomi di nuovo presente! Prima di tutto volevo sottolinearvi la presenza di un mio nuovo blogghino (ormai ne sto facendo tanti piccoli diari, che riguardano le mie passioni); è ancora in fase d'allestimento, ma spero che comunque a qualcuna possa piacere!
Ora passiamo invece a un bel dolce, nato per soddisfare le voglie del mio maritino, che ne adora l'ingrediente principale: la torta di zucca, le foto non sono un granchè, ma il sapore vi posso garantire è ottimo!


 

È davvero molto semplice, l'avevo letta da qualche parte non so dove, un paio d'anni fa, poi sono andata via via modificandola e chissà quanto altro ancora cambierò!

Con questa ricetta inoltre partecipo al contest di Rebecca




INGREDIENTI
Pasta frolla 1 confezione (meglio se non troppo dolce)
Zucca (polpa) 500g
Uova 3
Latte 150ml
Panna 200ml
Zucchero di canna 150g (ma va bene anche quello normale)
Cioccolato a piacere q.b.




PROCEDIMENTO
Privare la zucca di buccia e semi, tagliarla a pezzettini e metterla a cuocere in padella a fuoco media con un po' d'acqua, fino a che si può schiacciare con una forchetta.





Nel frattempo sbattere, leggermente, in una ciotola con una forchetta le uova e stendere la pasta.


Aggiungere alle uova, tutti gli ingredienti e poi la zucca, dopo averla schiacciata per bene, e mescolare fino ad avere un liquido omogeneo.




Dopo aver messo la pasta frolla in una tortiera da crostata e averla bucherellata con una forchetta, riempirla con tutti gli ingredienti (non preoccupatevi per la consistenza, sarà molto molto liquida).



Aggiungere la cioccolata grattuggiata o a pezzettoni, come preferite; se è a scaglie la cioccolata rimane tutta sopra, altrimenti scende nell'impasto...sapore uguale, è solo diversa a vederla!



Infornare a 180º per 40 minuti circa (controllate comunque che la pasta frolla sia ben imbrunita) e lasciar raffreddare abbastanza prima di servire perchè si solidifichi, altrimenti viene un pasticcio!



BUON APPETITO!

14 commenti:

  1. ah, ma è dolce! pensavo salata (perché io la faccio così...). Qui non credo di trovare buone zucche a prezzi decenti in questa stagione, appena mi crescono nell'orto torno a spulciare nell'archivio.

    RispondiElimina
  2. ciao Elel, grazie per la visita al mio blog, troppo buona dev'essere questa torta, la copio! a presto.

    RispondiElimina
  3. Stavo pensando anch'io a fare una pmpkin pie in questi giorni!! Mmmh chissà che buona con la cioccolata.
    Ti segnalo il contest di Sara, "L'orto nel dolce"; raccoglie ricette di dolci con dentro le verdure!
    http://meringheallapanna.blogspot.com/2009/05/lorto-nel-dolce-raccoltina.html
    Ciauuuu a presto!
    Ps. Ho postato una ricetta più leggera ed estiva del mattonazzo brownie... Occhei? :)
    (ros)marina

    RispondiElimina
  4. Grazie per questo regalino, ti inserisco subito nell'elenco. Poi mi hai fatto venire un'altra idea, con la tua foto con la cornicetta e il fiore e la tua ricetta farò la copertina per un bigliettino di auguri alla mia nonna! Grazie ancora da un altra innamorata di un Elia

    RispondiElimina
  5. ottima! Solo che è venuta un po' molle, certa delle dosi di panna e latte??
    Comunque la sto per rifare :)

    Grazie

    Daniela

    RispondiElimina
  6. @Daniela: lasciandola raffredare prende più consistenza, ma è sempre abbastanza morbida. A te si è disfatta? Magari può essere anche la polpa della zucca differente...non so azzardo un'ipotesi :)

    RispondiElimina
  7. ciao,prima di provarla...sei sicura che non si disfa?

    RispondiElimina
  8. @Anonimo: ciao! Se la lasci raffreddare non dovresti aver problemi; comunque se la zucca è molto acquosa togli un po' di latte. Se la provi poi fammi sapere com'è andata!

    RispondiElimina
  9. Voglio provarla! sarà ottima =)

    Antonella.

    RispondiElimina
  10. Ho provato a farla ieri, ma ho sbagliato la ricetta: non avendo la panna ho deciso di mettere 300ml di latte. Poi ero convinta che avrei dovuto mettere anche la ricotta (ho letto troppe ricette prima di scegliere la tua...e poi non l'ho manco letta per bene...OPS....), ma ho letto che non sarebbe servita solo dopo aver messo tutto quel latte (altrimenti avrei potuto sostituire la ricotta con la panna). Insomma, per farla breve, ho messo 300ml di latte, 200gr di ricotta e un bel po' di cacao in polvere amaro, quasi mezza scatola (non avevo quello da fare a scaglie). Praticamente un'altra ricetta, ma è venuta buonissima ugualmente! Grazie mille!!!
    Sara

    RispondiElimina
  11. buonissima,mi e venuta benissimo!!!!!una torta fantastica con sapori che adoro!!!

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti ho letto la ricetta sembra buona la provo !! un consiglio io uso spesso la zucca e ho scoperto che ciocendola in forno si asciuga di più la polpa si ha cosi meno probabilità che gli impasti risultino molli ,poi ovviamente come detto da elel è la qualità della zucca a fare la differenza baci !!

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!