Ricerca personalizzata

mercoledì 3 aprile 2013

Sformato di pecorino e kamut

Come ormai sapranno anche i sassi, da quando sono rimasta incinta la prima volta e ho fatto il corso di biogastronomia, ho iniziato seriamente a rivalutare il mio stile alimentare e a sconvolgerlo non poco. Non si tratta solo di togliere un po' di carne o di grassi animali, si è trattato nel mio caso di una era e propria rivoluzione, dove sono entrati in campo anche concetti come etica, impatto ambientale e ecocompatibile.
tutto ciò mi ha avvicinato molto al mondo del biologico, ma non solo e mi ha fatto scoprire un sacco di pietanze nuove, tra cui legumi e cereali di cui prima la mia dieta ne era ben povera.
E quindi sono arrivata a conoscere quinoa, amaranto, tapioca e kamut e a sperimentare nuove ricette, anche se non sono riuscita a postarne. Oggi quindi vorrei farvi scoprire il kamut con cui ho preparato uno sformato di pecorino e kamut.


È stato ovviamente un esperimento perchè proprio non sapevo come usare quel sacchettino di kamut che avevo comprato così d'impulso al mio negozietto bio di fiducia. Se avete altre ricette o suggerimenti per utilizzarlo al meglio sono ovviamente ben accetti!
Per questa ricetta in particolare direi che è un'ottima base per creare un piatto succulento, vi suggerisco infatti di farcire il vostro timballo con qualche formaggio filante e del prosciutto cotto, sarà una delizia.



INGREDIENTI
Kamut 250g
Latte 500ml
Pecorino 100g
Uova 3
Burro 50g
Pepe q.b.



PROCEDIMENTO
Mettere il kamut a cuocere nel latte fino ad assorbimento quasi completo (lasciate un po' di latte in modo che mantenga un po' umido il timballo).



Sbattere insieme le uova, il pecorino e il pepe.



Quando il kamut sarò cotto mescolarlo al composto di uova e pecorino e aggiungere una noce di burro. 



Dopo aver mescolato per bene, mettere il tutto in uo stampo.



Infornare a 180º fino a quando non si formerà una bella crosticina dorata in cima.




BUON APPETITO!

6 commenti:

  1. Anche io ho scoperto nuovi cereali "grazie " alla celiachia e adesso ne sono ben contenta :)

    RispondiElimina
  2. Anche mia figlia nel corso delle due gravidanze ha dovuto cambiare tipo di alimentazione..per fortuna che i legumi le piacciono molto..
    So già dove andare ad acquistare il Kamut e la quinoa che ho usato in passato...
    E cosa dire del tuo tortino??
    da dare al più presto!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. In effetti bisognerebbe mangiare meno carne e più cereali e legumi.
    Il tuo sformato è molto appetitoso e salutare.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Un saluto veloce ed affettuoso!!!

    RispondiElimina
  5. Ho usato spesso la farina di kamut ma mai il kamut in chicchi. Questo sformato sembra davvero gustoso ed è anche fatto con ingredienti che fanno bene quindi meglio di così

    RispondiElimina
  6. sfiziosa e originale questa ricetta,complimenti!

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!