Ricerca personalizzata

domenica 21 dicembre 2014

Frolla per biscotti al grano saraceno

Ho trovato una pasta frolla per biscotti fantastica, che mi ha permesso non solo di sbarazzarmi di quasi mezzo chilo di farina di grano saraceno comprata chissà perchè e che non utilizzavo mai, ma che è davvero fantastica da lavorare e che, con l'aggiunta di un po' di spezie, assomiglia moltissimo a quella dei gingerbread.
Ho fatto quindi diverse sfornate di biscotti in queste settimane con la mia frolla per biscotti al grano saraceno.



Ho fatto una prova un pomeriggio in casa insieme ai bimbi con questi biscotti ripieni con crema di limone, per poi sbizzarrirmi con le decorazioni in ghiaccia reale (o royal icing) per le varie goûter de Nöel (merende di Natale) tanto care ai francesi.


Praticamente tutti hanno scambiato i miei semplici biscotti con i gingerbread, solo che i miei sono molto meno laboriosi in termini di tempistiche!
Inoltre questa pasta frolla è davvero molto maneggiabile e non serve quasi aggiunta di farina mentre si stende la pasta.
Provateli e fatemi sapere!



INGREDIENTI per la frolla base
Farina di grano saraceno 200g
Farina 00 100g
Cassonade (o zucchero di canna) 120g
Burro 120g
Uova 1
Lievito 1 cucchiaino
Sale o bicarbonato di sodio 1 pizzico

INGREDIENTI in aggiunta se si vogliono speziare come i gingerbread
Cardamomo in polvere 1/2 cucchiaino
Zenzero in polvere 1/2 cucchiaino
Cannella in polvero 1 cucchiaino

INGREDIENTI per le decorazione
Albume 1
Zucchero a velo 150g
Decorazioni varie (codette, palline, stelline in zucchero) q.b.
Crema per riempire al limone


PROCEDIMENTO
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente e poi impastarlo insieme allo zucchero.
Mescolare le farine, il lievito e il sale.


Aggiungere l'uovo e impastare.


Aggiungere le farine e impastare ottenendo una palla da lasciar riposare una mezz'oretta in frigo avvolta nella pellicola.


Creare i propri biscotti


Infornarli a 180º per una decina di minuti.
Provare la cottura con un dito (magari in un biscotto da sacrificare o lasciando apposta un pezzetto di frolla come prova): se sono ancora morbidi e il dito affonda vanno tenuti ancora in forno


Potete come me riempirli con una crema al limone, che ci sta a pennello!




Oppure decorarli con la ghiaccia reale che si prepara montando l'albume e aggiungendo di volta in volta lo zucchero a velo.
Mettere nella sac a poche con beccuccio stretto (1 o 2 mm) aiutandosi con un bicchiere o con la mano aperta a sorreggere e decorare.


Io invece di colorare la ghiaccia reale (è possibile farlo con i colori, sia gel, sia liquidi, sia in polvere) ho preferito utilizzare codette, palline e stelline di zucchero, oltre a colori alimentari apposta già in tubetto (come quelli della campana per intederci).



Questa frolla può essere una buona base anche per i biscotti di vetro.
Prossimamente un esperimento anche come frolla per crostata!


BUON APPETITO!

1 commento:

  1. sono bellissimi!!!!Molto curioso l'utilizzo della farina di grano saraceno, devo dire che mi incuriosisce molto!!!!Bellissimo biscottare con i propri bimbi, anche noi ci divertiamo un sacco!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina

Incantata di ascoltare quello che hai da dire!